L’ayurveda spiegato da Sara Furlan

Cos'è l'Ayurveda?

Spesso sentiamo il termine Ayurveda e lo colleghiamo a una medicina indiana, ma sappiamo esattamente cos’è?

Oggi ho incontrato Sara Furlan, Terapista Ayurveda, che ci racconta l’Ayurveda in modo semplice attraverso 5 concetti base.

L’Ayurveda è una medicina tradizionale, nata in India 5000 anni fa.

Le sue origini risalgono all’attenta osservazione dei meccanismi della Natura, traendone dei principi universali che definiscono e regolano il mondo intero.

La parola stessa qualifica il suo campo di interesse: dal sanscrito “Ayur” (vita) e Veda (“conoscenza”), è la scienza che studia e sostiene la vita, durate tutta la sua durata.

Ogni aspetto dell’esistenza umana viene preso in considerazione: dall’alimentazione adeguata, alle predisposizioni fisiche e psichiche di ciascuno, alla routine quotidiana consigliata, alle indicazioni pratiche per mantenersi in salute ecc..

Avendo cura della persona nella sua globalità, l’obiettivo dell’Ayurveda è quello di mantenere e promuovere uno stato di salute, prevenendo la malattia.

Riconoscendo l’unicità di ogni persona, il concetto stesso di Salute (“Svasthya”) è molto interessante: significa “stabilirsi nel proprio sè”, ovvero essere in Armonia con sé stessi.

La persona che si rivolge a questa medicina viene assistita nel ripristinare il suo personale Equilibrio, aiutandola a stare bene nel corpo e nella mente.